Osservare la realtá e rimescolarla con la fantasia, quando parte la musica inizia la magia! STAY HUNGRY! STAY TUNED!

 
 

Tra 2011 e il 2013 viene collabora con il Festival Maggio Musicale Fiorentino confermando il sodalizio artistico con il compositore e aprendo un nuovo capitolo: Le Fiabe sonore. Gli spettacoli per il prestigioso teatro fiorentino sono una sorta di nuova interpretazione dello spettacolo musicale, i brani cantati introducono e chiudono la storia che viene interpretata da un personaggio selezionato all’interno di essa. Unisce il balletto contemporaneo al musical. 

Nel 2013  collabora alla scrittura del testo di “De Ja’vù” brano finalista alla prima edizione della trasmissione televisiva “The Voice” di RAI1, singolo di debutto del cantante Manuel Foresta.

Partecipa a un progetto benefico scrivendo con Emiliano Palmieri il brano “Tutto è parte di Tutto” per l'associazione CIFA ONG for Children, interpretato dai ragazzi della trasmissione “Ti lascio una canzone”.

Nell 2015 LA FABBRICA DELLE CANZONI produce i singoli di Claudia Casciaro ex concorrente di Amici “Big Italian”, e “Latin Lover” singolo d’esordio di Matteo Borghi per la compilation Milano Marittima 2014 di cui Anna collabora alla scrittura del testi; entrambi i brani sono Swing Retrò.

Nel 2016 su metriche swing collabora con la FaremusiKa Teramo per il progetto de i “The Fuzzy Dice” .

Nel febbraio 2017 esce il brano “Cullami” contenuto nel’album di Giulia Luzi uscito in concomitanza della partecipazione della stessa nella categoria Big di Sanremo2017.




 

Autrice dallo stile semplice e diretto arricchito da un’ironia che rende i suoi testi leggeri e mai banali e scontati.


Inizia a lavorare nel settore televisivo grazie alla collaborazione con il compositore Emiliano Palmieri scrivendo “JE T’AIME”  sigla della seguitissima fiction UN MEDICO IN FAMIGLIA per le etichette Universo spa e Cinevox storica casa discografica del gruppo editoriale Bixio.  La canzone parla d’amore e delle buffe conseguenze che esso a volte può causare se illusorio o a senso unico, mantenendo uno spirito positivo e leggero.

La sigla diventata ormai parte della cultura popolare televisiva italiana accompagna la fiction dalla sesta alla decima edizione (2009-2015).

Riceve il “Cd d’oro” Cinevox presso la Casa del Cinema di Roma durante la rassegna “Ieri, oggi e Domani”.

Nel 2010 scrive il testo di Parole su Parole, un brano che parla in maniera tenera dell’imbarazzo adolescenziale all’approccio ai sentimenti amorosi; cantato dagli attori di un medico in famiglia che spopola sul web, oggetto di un vero e proprio concorso per la miglior cover video.

Nel 2011 apre iniseme al compositore Emiliano Palmieri “LA FABBRICA DELLE CANZONI”, studio creativo di produzione musicale.

Su di me..

foto di Patrizia Abbadi